WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Zerynthia polyxena


Non ApplicabileCarente di DatiLCQuasi MinacciataVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIAARTHROPODAINSECTALEPIDOPTERAPAPILIONIDAE

Nome scientificoZerynthia polyxena
Descrittore([Denis & Schiffermüller], 1775)
Note tassonomicheDapporto (2010) ha dimostrato che Z. polyxena dell'Europa continentale continente (compresa Francia del Sud), delle pre-Alpi, dell'Appennino Ligure Nord-Occidentale e della Pianura Padana, presenta i genitali ben distinti rispetto a Zerynthia cassandra dell'Italia peninsulare. I dati molecolari ottenuti da Zinetti et al. (2013) concordano nel dimostrare una differenziazione a livello di specie tra questi taxa, che possono ibridare solo a tassi molto bassi e in zone di contatto molto ristrette.

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Minor Preoccupazione (LC)
Anno di pubblicazione 2016
AutoriBalletto, E., Bonelli, S., Barbero, F., Casacci, L.P., Dapporto, L., Scalercio, S. & Zilli, A.
RevisoriUZI (Sbordoni, V.)
CompilatoriEmilio Balletto, Simona Bonelli, Francesca Barbero, Luca Pietro Casacci, Alessia Battistoni, Corrado Teofili, Carlo Rondinini
RazionaleLe popolazioni hanno subito molte estinzioni locali in passato (Pianura Padana) ed ora la specie è presente solo al Nord del Po e nelle Alpi Liguri. Sensibile al riscaldamento climatico e alla sottrazione di habitat dovuto all'urbanizzazione e all'intensificazione dell'agricoltura. Tuttavia, ad oggi, le popolazioni sono stabili e non ci sono evidenze di declino tali da valutare la specie a rischio di estinzione. Pertanto la specie è valutata a Minor Preoccupazione (LC).

Areale Geografico

DistribuzioneIn Italia è presente solo a Nord del Po e nelle Alpi Liguri, a Est fino al Monte Beigua (SV).

Popolazione

PopolazioneMolte estinzione in Pianura Padana, scomparse le località nel Veneto, prima di 20 anni fa. Adesso è piuttosto stabile.
Tendenza della popolazioneStabile

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaLe larve oligofaghe si sviluppano su alcune specie del genere Aristolochia).
AmbienteTerrestre

Minacce

Principali minacceCome molte specie di Pianura Padana la specie è minacciata dalla sottrazione di habitat dovuta sia all'urbanizzazione sia all'intensificazione dell'agricoltura. Sensibile anche ai cambiamenti climatici.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneMantenere le aree ecotonali in cui cresce la pianta nutrice attraverso pascolo o sfalcio evitando il periodo di sviluppo preimmaginale.

Bibliografia

Balletto E., Bonelli S. & Cassulo L. (2007), Insecta Lepidoptera Papilionoidea In: S. Ruffo e F. Stoch (Eds) -- Checklist and Distribution of the Italian Fauna. 10.000 terrestrial and inland water species 2^nd and revised editionMemorie del Museo Civico di Storia Naturale di Verona pp. 257-261

Balletto E., Cassulo L. A. & Bonelli S. (2014), An annotated Checklist of the Italian Butterflies and Skippers (Papilionoidea, Hesperiioidea) Zootaxa n.1 pp. 1-114

Dapporto L. (2010), Satyrinae butterflies from Sardinia and Corsica show a kaleidoscopic intraspecific biogeography (Lepidoptera, Nymphlidae) Biological Journal of the Linnean Society n.1 pp. 195-212

Zinetti F., Dapporto L., Vovlas A., Chelazzi G., Bonelli S., Balletto E. & Ciofi C. (2013), When the rule becomes the exception. No evidence of gene flow between two Zerynthia cryptic butterflies suggests the emergence of a new model group PloS one n.6 pp. e65746


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)

Zerynthia polyxenaZerynthia polyxena
Foto di Daniel Morel
catalogo fotografico su www.leps.it