WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Cyrtopodion kotschyi


Non ApplicabileCarente di DatiLCQuasi MinacciataVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAREPTILIASQUAMATAGEKKONIDAE

Nome scientificoCyrtopodion kotschyi
Descrittore(Steindachner, 1870)
Nome comuneGECO DI KOTSCHY

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Minor Preoccupazione (LC)
Anno di pubblicazione 2013
AutoriFranco Andreone, Claudia Corti, Francesco Ficetola, Edoardo Razzetti, Antonio Romano, Roberto Sindaco
RevisoriUZI, SHI
CompilatoriCarlo Rondinini, Alessia Battistoni, Valentina Peronace, Corrado Teofili
RazionaleNonostante ci siano delle evidenze di declino in parte dell'areale, la specie risulta essere nel complesso abbondante e con popolazioni ben strutturate. Per queste ragioni viene valutata a Minor Preoccupazione (LC).

Areale Geografico

DistribuzioneSpecie prevalentemente balcanica e anatolica; in Italia è presente in Puglia e marginalmente in Basilicata orientale (G. Scillitani in Corti et al. 2010).

Popolazione

PopolazioneLe popolazioni sono grandi e strutturate, abbondanti e poco disturbate dalle attività umane nelle aree più tranquille delle Murge di sud-est. In altre zone la specie sembra avere minore densità e diffusione (G. Scillitani in Corti et al. 2010).
Tendenza della popolazioneStabile

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaFrequenta habitat xerici con pietrai o rocce e copertura vegetale prevalentemente a macchia o gariga. L'habitat di elezione della specie è costituito dai muretti a secco (G. Scillitani in Corti et al. 2010).
AmbienteTerrestre
Altitudine
(metri sopra il livello del mare)
Max: 450 m


Minacce

Principali minacceMinacciata dall'alterazione e distruzione dell'habitat (muretti a secco) (Bologna & La Posta, 2004), aumento dell'utilizzo di prodotti chimici in ambito agronomico (G. Scillitani in Corti et al. 2010)

Misure di conservazione

Misure di conservazioneNessuna informazione

Bibliografia

Bologna M. A. & La Posta S. (eds) (2004), Monitoring the conservation status of threatened amphibian and reptile species of Italian fauna. Italian Journal of Zoology n.71, suppl.1: pp. 1-183

Corti, C., Capula, M., Luiselli, L., Razzetti, E., Sindaco, R. (2010), Fauna d'Italia, Reptilia Calderini, Bologna

Sindaco, R., Doria, G., Razzetti, E. & Bernini, F. (2006), Atlante degli anfibi e rettili d'Italia Societas Herpetologica Italica, Edizioni Polistampa, Firenze


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)