WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Salmo marmoratus


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneQuasi MinacciataVulnerabileIn PericoloCREstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAOSTEICHTHYESSALMONIFORMESSALMONIDAE

Nome scientificoSalmo marmoratus
Descrittore(Cuvier, 1829)
Nome comuneTROTA MARMORATA

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
In Pericolo Critico (CR) A3e
Anno di pubblicazione 2013
AutoriPier Giorgio Bianco, Vincenzo Caputo, Venera Ferrito, Massimo Lorenzoni, Francesco Nonnis Marzano, Fabrizio Stefani, Andrea Sabatini, Lorenzo Tancioni
RevisoriUZI
CompilatoriCarlo Rondinini, Alessia Battistoni, Valentina Peronace, Corrado Teofili
RazionaleLa consistenza delle popolazioni native risulta essere minima a causa dell'alterazione di habitat e introduzione della Trota fario negli habitat elettivi di questa specie, con effetti di ibridazione e competizione alimentare. Si sospetta un declino nel futuro dell'80% e pertanto viene valutata In Pericolo Critico (CR).

Areale Geografico

DistribuzioneSubendemismo padano-veneto. La gran parte del suo areale comprende: gli affluenti alpini del Po, Veneto, Trentino e Friuli-Venezia Giulia, Slovenia-adriatica (Isonzo). In passato la Trota marmorata è stata introdotta in diversi bacini al di fuori del suo areale naturale (ad esempio nel Lazio, in Umbira, nel bacino del Fiume Sava in Slovenia, in Germania), senza arrivare però a costituire popolazioni pure vitali.

Popolazione

PopolazioneLe popolazioni sono in forte contrazione a causa dell'alterazione di habitat e dell'introduzione della Trota fario negli habitat elettivi di questa specie; la maggior parte degli esemplari sono ibridi o introgressi.
Tendenza della popolazioneIn declino

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaSpecie diffusa in fiumi e torrenti montani e pedemontani, caratterizzati da acque con temperature estive non superiori ai 16 - 18 °C, ben ossigenate, con corrente da sostenuta a moderata, e substrato misto, formato da roccia massi e ghiaia, ricco di anfratti e intervallato da buche profonde. S. marmoratus è spesso stanziale anche in ambienti lacustri, dove acquista una livrea molto simile a quella tipica delle trote di lago. Gli esemplari lacustri risalgono gli immissari per raggiungere le aree di frega. Gli avannotti e gli immaturi sono gregari, mentre gli esemplari di taglia maggiore hanno indole stanziale e territoriale. Si stabiliscono in un tratto di fiume o di torrente ben definito, dove restano al riparo delle asperità del fondale, compiendo spostamenti di breve entità per attaccare le prede e per scacciare i potenziali competitori. Le sole migrazioni di una certa importanza vengono effettuate per raggiungere i quartieri riproduttivi nel periodo di frega. La comunità ittica associata alla trota marmorata comprende il temolo, lo scazzone, la trota fario e diverse specie di ciprinidi reofili.
AmbienteAcqua dolce

Minacce

Principali minacceAlterazione di habitat e introduzione della Trota fario negli habitat elettivi di questa specie; continue transfaunazioni di esemplari provenienti da bacini non direttamente connessi o da settori differenti dell'arco alpino; pesca sportiva; competizione alimentare.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneElencata in appendice II della direttiva Habitat 92/43/CEE. Inclusa nel piano d'azione generale per la conservazione dei Pesci d'acqua dolce italiani (Zerunian 2003).

Bibliografia

AA VV (2007), Carta provinciale delle Vocazioni Ittiche Provincia di Milano

AA VV (2008), Revisione della Carta Provinciale delle Vocazioni Ittiche della Provincia di Cremona. , Provincia di Cremona. ARPA Lombardia.

Bernatchez, L. (2001), The evolutionary history of brown trout (Salmo trutta) inferred from phylogeographic, nested clade, and mismatch analyses of mitochondrial DNA variation. Evolution n.55: pp. 351-379

Caputo, V., Giovannotti, M., Nisi Cerioni, P., Caniglia, M.L., Splendiani, A. (2004), Genetic diversity of brown trout (Salmo trutta L., 1758) in central Italy. J. Fish Biol. n.65: pp. 403-418

Caputo, V., Giovannotti, M., Nisi Cerioni, P., Splendiani, A., Olmo, E., (2009), Chromosomal study of native and hatchery trouts from Italy (Salmo trutta complex, Salmonidae): conventional and FISH analysis. Cytogenet. Genome Res. n.124: pp. 51-62

Crivelli, A.J. (2006), Salmo marmoratus In: IUCN 2012. IUCN Red List of Threatened Species. Version 2012.1. . n.Downloaded on 26 July 2012.

Delling, B. (2002), Morphological distinction of the marble trout, Salmo marmoratus, in comparison to marbled salmo trutta from river Otra, Norway. Cybium n.26: pp. 283-300

Fumagalli, L., Snoj, A., Jesensek, D., Balloux, F., Jug, T., Duron, O., Brossier, F., Crivelli, A.J. and Berrebi, P. (2002), Extreme genetic differentiation among the remnant populations of marble trout (Salmo marmoratus) in Slovenia. Molecular Ecology n.11: pp. 2711-2716

Lorenzoni, M., Maio, G., Nonnis-Marzano, F. (2004), Stato attuale delle conoscenze sulle popolazioni autoctone di trota in Italia: necessità di un approccio integrato. Quaderni Ente Tutela Pesca n.33: pp. 1-12

Porcellotti, S. (2001), Web Museum della Fauna Europea

Povz, M. (2002), Status of the freshwater fishes and lampreys in Slovenia. In: M.J. Collares-Pereira, I.G. Cowx & M.M. Coelho (eds). Conservation of Freshwater Fishes: Options for the Future.Fishing News Books, Oxford, U.K. pp. 45-54

Povz, M., Jesensek, D., Berrebi, P. and Crivelli, A.J. (1996), The marble trout, Salmo trutta marmoratus Cuvier, 1817 in the Soca river basin, Slovenia. Tour du Valat, Arles, France.

Sommani, E. (1960), Il Salmo marmoratus Cuv.: sua origine e distribuzione nell'Italia settentrionale. Bollettino Pesca Piscicoltura e Idrobiologia n.15: pp. 41-47

Turin, P., Locatelli, R. (2010), Carta Ittica. Aggiornamento dello stato delle conoscenze sui popolamenti ittici della Provincia di Padova. , Provincia di Padova

Zerunian, S. (2003), Piano d'azione generale per la conservazione dei pesci d'acqua dolce in Italia Quad. Cons. NaturaMinistero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio; Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica "A. Ghigi" n.17


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)