WWW.IUCN.ORG
ministero_ambiente
federparchi

Hippocampus hippocampus


Non ApplicabileCarente di DatiMinor PreoccupazioneNTVulnerabileIn PericoloIn Pericolo CriticoEstinta nella RegioneEstinta in Ambiente SelvaticoEstinta

Tassonomia

RegnoPhylumClasseOrdineFamiglia
ANIMALIACHORDATAOSTEICHTHYESSYNGNATHIFORMESSYNGNATHIDAE

Nome scientificoHippocampus hippocampus
Descrittore(Linnaeus, 1758)
Nome comuneCavalluccio marino camuso

Informazioni sulla valutazione

Categoria e criteri
della Lista Rossa
Quasi Minacciata (NT)
Anno di pubblicazione 2017
AutoriRelini, G., Tunesi, L., Vacchi, M., Andaloro, F., D'Onghia, G., Fiorentino, F., Garibaldi, F., Orsi Relini, L., Serena, F., Silvestri, R.
RevisoriSIBM
CompilatoriGiulio Relini, Leonardo Tunesi, Marino Vacchi, Franco Andaloro, Gianfranco D'Onghia, Fabio Fiorentino, Fulvio Garibaldi, Lidia Orsi Relini, Fabrizio Serena, Roberto Silvestri, Alessia Battistoni, Corrado Teofili, Carlo Rondinini.
RazionaleLa specie è impattata dalla perdita di habitat a causa dei ripascimenti e dovuto anche alla costruzione di opere artificiali vicino alla costa, e la sovrapesca. Si sospetta un declino della popolazione negli ultimi 15-20 anni (3 generazioni) del 20-25%. Per queste ragioni la specie è valutata Quasi Minacciata (NT), basato sul criterio A2c.

Areale Geografico

DistribuzioneLa specie è distribuita lungo tutte le coste dei mari italiani, ad eccezione dell'Alto Adriatico.

Popolazione

PopolazioneIn alcune zone le popolazioni si stanno riprendendo.
Tendenza della popolazioneIn declino

Habitat ed Ecologia

Habitat ed EcologiaVive principalmente nell'infralitorale, nei popolamenti ad alghe su rocce, sulle praterie di Posidonia oceanica e Zoostera e anche nelle lagune.
AmbienteMarino

Minacce

Principali minacceLe principali minacce sono la distruzione dell'habitat, dovuta anche alla costruzione di opere artificiali vicino alla costa, e la sovrapesca.

Misure di conservazione

Misure di conservazioneLa specie è inserita nell'allegato II SPA/BIO della Convenzione di Barcellona, nell'allegato II della Convenzione di Berna. La specie è inclusa nella Convenzione CITES.

Bibliografia

Relini, G., & L. Lanteri. (2010), Osteichthyes Biol. Mar. Mediterr. n.(Suppl. 1) pp. 649-674


Cerca nella Lista Rossa:
(genere, specie o nome comune...)